Sugli Appennini alla ricerca del tempo perduto: visto da lei

Suggestionati dai racconti di Rumiz nei Monti Naviganti, partiamo per una vacanza verso mete a noi sconosciute, scegliendo di esplorare il tratto dell’Appennino romagnolo, umbro, marchigiano. L’intenzione è di ricalcare le tappe descritte, invece la canicola dell’estate ci spingerà talvolta a rifugiarci nelle alture dove trovare un po’ di sollievo. L’obiettivo comunque è quello di…

Giro d’Italia in 8 giorni: visto da lei

Secondo la teoria che gli opposti si attraggono, eccoci in pieno inverno a desiderare di migrare verso sud. E un bel giorno partiamo in direzione più a sud possibile, verso il Salento così come fanno gli uccelli migratori. Senza una meta fissa iniziamo a scendere per l’Italia aspettando ispirazione. Ad un tratto vediamo scritto il…

Villa Barbarigo

Colli Euganei, un lembo di Francia: visto da lei

Scoperta assai casualmente, mentre trascorrevo una settimana alle terme di Abano con una amica, la zona dei Colli Euganei si è rivelata un vero gioiello forse oscurato dalle vicine città d’arte più note e sfolgoranti quali Venezia, Padova, Chioggia e la ricca natura limitrofa del delta del Po, i canali sul Brenta, e così via.…

Il Salento visto da lui

Il Salento, ovvero dell’impossibilità di fotografare le meravigliose facciate di alcuni palazzi e chiese. Tante cose si possono dire del Salento, autentica sorpresa (almeno per me) del Sud Italia: natura, gastronomia, storia, cultura, la gente, e soprattutto le facciate barocche senza pari di palazzi e chiese. Tanto per fare bella figura, diremo che il barocco…

Il Salento questo sconosciuto: visto da lei

Non capisco perché di una terra così bella e così a noi vicina si senta parlare così poco, tanto da avere l’impressione di maggior familiarità con New York o Bali o il Vietnam dei tanti gioielli del barocco salentino. Ogni volta che sentivamo qualcuno parlare di questi posti nell’immaginario mi sembravano assai più lontani e…

… e lui continua ad andare nelle Dolomiti, perché?

E così anche quest’anno ci sono ricascato e, con gli amici di sempre, sono tornato sui vecchi percorsi, sempre nuovi, delle Dolomiti, montagne di sogno. Ci deve essere un motivo per il quale ogni anno ci ricasco, e non solo ci ricasco, ma ne vengo sempre (sempre!) via col magone dichiarando che un posto come…